Il tuo sito ovunque nel mondo: i CDN

Il tuo sito ovunque nel mondo: i CDN

Se il tuo sito è lento e la visualizzazione da mobile è un incubo, è perché probabilmente non è ottimizzato a dovere. Noi di ComoComunica siamo specializzati nel rendere accessibile il tuo sito web, sia nella visualizzazione responsive che in velocità, estremamente necessaria se hai clienti all’estero.

In questo articolo vedremo insieme come si può velocizzare il caricamento del tuo sito web rendendo disponibili, in particolare zone del mondo – Edge Location, i tuoi file come ad esempio Javascript, Css, immagini, pdf, zip e ogni genere di file.

Se hai un sito vetrina oppure un piccolo blog personale probabilmente non è necessario l’utilizzo di un CDN dal momento che il tempo di caricamento è trascurabile in funzione del numero minore di file, ma  per quanto riguarda le piattaforme medio-grandi e i siti web aziendali? Come faremo a caricare in pochi secondi il nostro sito?

Per questo esperimento abbiamo creato un account su Amazon AWS Cloud Front per il sito di ComoComunica, è un sito internet che viene definito “assets wise” cioè con una dimensione totale non inferiore a 2.1MB e con circa 116 richieste di download. In termini pratici, è un sito piuttosto pesante da caricare, sia per il browser che per il server, infatti ha molte pagine, ha un punteggio di ottimizzazione SEO del 98/100: nonostante questo risulta essere molto lento. Come mai? Abbiamo già un server di fascia alta (limitatamente ai costi contenuti). Come possiamo fare? Quale strategia adottare?

Vedremo insieme con numeri e prove che un CDN è molto importante, soprattutto se hai clienti lontani. Dover caricare un sito vetrina con pochi file è una cosa, ma caricare intere piattaforme in 1 o 2 secondi è un altro discorso.

Benchmark con e senza un CDN

Le metriche di Pingdom Tools  ci aiutano a visionare cosa viene caricato e quanto tempo ci impiega il tuo site a fare i download dei vari elementi. Il tempo di attesa per un utente finale è leggermente più corto in funzione del fatto che la piattaforma carica solo la parte del sito che l’utente visualizza al momento (caricamento asincrono – Lazy Loading). Il nostro server è abbastanza veloce, 2 Intel Xeon 3.3GHz su Nginx con cache di FastCGI e RAM da 6GB: non è poco e già così dovrebbe caricare il tutto abbastanza velocemente: eppure non è sufficiente.

Senza Amazon CloudFront, da Stockholma, Svezia

Analaisi sito web ComoComunica con Pingdom
Analaisi sito web ComoComunica con Pingdom

In questa immagine possiamo vedere che il tempo di caricamento totale è di circa 3.32 secondi, per questo esperimento ho usato il server-test situato in Stockholma, il mio sito è ospitato invece è a Vernier (Ginevra), Svizzera. Nell’immagine a destra invece puoi vedere tutti i file caricati e il loro tempo di download dal server al computer in visualizzazione.

Analaisi sito web ComoComunica con Pingdom
Analaisi sito web ComoComunica con Pingdom

Come prima, più è lontana la richiesta di visualizzazione del sito più tempo ci mette a caricarsi… Il punteggio dellla piattaforma internet si è abbassato ed è sotto il 40% e il tempo di caricamento è di circa 4.26s, questo succede quando più di 116 richieste devono viaggiare per lunghe distanze in tutto il mondo.

Con Amazon CloudFront, da Stockholma, Svezia

Adesso andiamo ad attivare il CDN da Amazon CF e automaticamente vengono predistribuiti i pacchetti nelle 55 Edge location di storage attorno al mondo. Rifacciamo le analisi con Pingdom e vediamo cosa succede.

Analaisi sito web ComoComunica con Pingdom
Analisi sito web ComoComunica con Pingdom
Perfetto! Ecco il risultato che volevamo.

Nell’immagine si può vedere che il tempo di caricamento è sceso ad 1.32s ed è più veloce rispetto al bechmark originale senza CDN. Inoltre nell’immagine a destra è possibile vedere il tempo di download delle singole risorse (assests) e quando è così breve vuole dire che la richiesta è stata memorizzata nella Edge Location ed è stata fornito dal server più vicino a quella posizione senza dover fare alcun viaggio inutile di andata e ritorno per il Globo.

Funzionerà davvero? Facciamo una prova:
Test sito web comocomunica da csn viewer checker amazon CloudFront

Conclusione

Avere un CDN per il tuo sito internet è un Must-Have, soprattutto se hai clienti all’estero e il tuo sito web viene visitato da molte parti nel mondo. Che si tratti di una piattaforma web, un sito aziendale, una rivista digitale o un e-commerce il vostro sito internet sarà molto più veloce e accessibile ovunque. Inoltre, più Edge Location vengono attivate minore sarà il tempo di caricamento.

Siamo sempre disponibili a trasmettere le conoscenze che acquisiamo tramite il nostro lavoro. Venite nella nostra Agenzia a fare un incontro senza impegno e facciamo una prova insieme, vediamo cosa possiamo migliorare ottimizzando l’accessibilità del tuo sito internet.

© ComoComunica srl - Tutti i testi e la grafica presenti nell'articolo sono soggetti alle norme vigenti sul diritto d'autore.

Chiamaci, scrivici, richiedi un appuntamento o un preventivo: siamo qui per te!
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati ai servizi di analisi di Google. I cookie ci aiutano a fornire un servizio migliore.